Strada costiera Alghero – Bosa

By simone
alghero bosa 03
Il tratto di costa di Badde jana.
SP105 (tratto del sassarese) e in fondo il promontorio Capo Marargiu e l'isolotto Sa Pagliosa.
SP105 (tratto del sassarese) e in fondo il promontorio Capo Marargiu e l’isolotto di Sa Pagliosa.

Questo magnifico percorso connette le due pittoresche cittadine di Alghero e Bosa; è lungo 45 chilometri ed è composto dalla provinciale 105 (SS) e dalla 49 (OR), bordeggia la costa quasi sempre alta sul mare ed è sicuramente tra le più belle strade della Sardegna, e non solo. Non è mai banale percorrerne il tracciato e l’emozione di farlo per la prima volta, in un verso, è pari a quella di farlo una seconda, nel verso opposto, come fossero due itinerari completamente diversi. E’ un percorso da fare con calma, tanti sono i punti in cui vale la pena fermarsi a osservare il panorama ma, per esperienza diretta, devo dire che farla in moto è davvero super, asfalto in ordine e serie infinita di curve di ogni genere.

Torre Badde Jana sovrasta, dall'omonima punta, un tratto di costa smisurato, sullo sfondo le falesie di Capo Caccia.
Torre Badde Jana sovrasta, dall’omonima punta, un tratto di costa smisurato; sullo sfondo le falesie di Capo Caccia.
Le particolari conformazioni rocciose del complesso di Badde Jana.
Le particolari conformazioni rocciose del complesso di Badde Jana.

Quello che affascina non è solo il fatto di essere sul mare ma anche l’inesistente presenza umana, a parte qualche casupola pastorale, i vecchi insediamenti nuragici di Nuraghe Appiu e le torri Badde Jana e Argentina. Altrettanto bella e scenografica è la cornice delle montagne che ci sovrastano lungo tutto il percorso e che discendono velocemente al mare dove la costa è un susseguirsi di calette, scogliere e promontori difficilmente raggiungibili, se non dal mare. La macchia mediterranea copre fittissima le alture scoscese degli altopiani di Villanova Monteleone, alti quasi 500 metri, con le rocce a forma di pennacchi o di gigantesche bolle e del complesso montuoso di Monte Mannu, alto 770 metri.

Ecco una serie di vedute lungo l’itinerario.

alghero bosa 08
Badde Jana e le spettacolari conformazioni rocciose a bolla.

 

La vista verso nord.
La vista verso nord, Punta Poglina e Capo Caccia.

 

alghero bosa 10
La sagoma di Monte Mannu, Capo Marargiu e l’isolotto Sa Pagliosa.

 

alghero bosa 11
Il tramonto sulla strada costiera.

Un paio di deviazioni dalla strada costiera permettono l’ascesa agli altopiani di Villanova Monteleone; a partire da nord la prima, seguendo proprio l’indicazione per il paese, sale con dei bellissimi tornanti in pochi chilometri fino in cima, con una vastissima vista sul mare; la seconda deviazione un po’ più a sud porta all’area archeologica di Nuraghe Appiu e prosegue fino a scavallare l’altopiano in direzione Montresta o ancora Villanova Monteleone.

This entry was posted in itinerari, tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *