Ritratti – Montevecchio, Cantieri di Levante.

By simone
I Cantieri di Levante, Pozzo Sartori e alle spalle Genna Serapis.
I Cantieri di Levante, Piccalinna e Pozzo Sartori, e alle spalle Genna Serapis, dove sorge il paesino di Montevecchio.

Il complesso minerario di Montevecchio, nei territori di Guspini e Arbus, è stato tra i più importanti in Italia e in Europa a partire dal 1.800. Le attività estrattive si concentravano su filoni di blenda (zinco) e galena (piombo) che venivano raggiunti attraverso pozzi distribuiti nei cantieri di Levante e Ponente (rispetto a Genna Serapis, sede del centro abitato di Montevecchio). La chiusura definitiva del sito è avvenuta nel 1.991 dopo mesi di vertenze tra sindacato e gestore.

Segue qualche scatto dalla piana del bacino degli sterili (a est dei Cantieri di Levante Piccalinna e Sant’Antonio), luogo affascinante incassato tra i contrafforti dei monti di Arbus, alti più di 700 metri, e la parte orientale del complesso montuoso di Punta Pubusinu.

Il bacino d'acqua della diga dei fanghi, il Posso Faina e sullo sfondo i monti di Arbus con Punta Malacuba (sx) e Punta S'Accorradroxiu.
Il bacino d’acqua della diga dei fanghi, la bellissima torre metallica di Pozzo Faina e sullo sfondo i monti di Arbus con Punta Malacuba (sx) e Punta S’Accorradroxiu (centro).
Il terrazzato del grande bacino degli sterili e la valle del Rio di Montevecchio.
Il terrazzato del grande bacino degli sterili e la valle del Rio di Montevecchio.
La bellissima struttura metallica del Pozzo Faina, cantieri di Levante.
La bellissima struttura metallica del Pozzo Faina, cantieri di Levante.
La parte orientale dell'area di Piccalinna è coperta da canneti. Sullo sfondo Punta Riu Unis.
La parte orientale dell’area di Piccalinna è coperta da canneti. Sullo sfondo Punta Riu Unis.
Uno strano incontro, nell'area della diga dei fanfhi
Uno strano incontro, nell’area della diga dei fanghi
I canaloni di raccolta dei materiali sterili e la torre del Pozzo Faina.
I canaloni di raccolta dei materiali sterili e la torre del Pozzo Faina.
This entry was posted in luoghi, ritratti, tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *