Campu Oddeu (Urzulei)

Planu Campu Oddeu, vista aerea verso sud; oltre il dirupo si stagliano i monti Pisucerbu, Olinie, Orguda, tutti sopra i 1,300 metri d’altezza.


Planu Campu Oddeu è un ampio pianoro situato ad un’altezza media di 955 mt. s.l.m. in agro di Urzulei, delimitato ad est dalle maestose e bellissime prominenze calcaree di Punta Is Gruttas, S‘Azza Bianca e Punta S’Iscala, tutte alte più di 1.000 metri, mentre a sud dirupa velocemente fino a 500 mt. circa all’abitato di Urzulei.

Punta S’Iscala, 1.136 mt. slm., è una delle cime calcaree che contorna a est Campu Oddeu.

Campu Oddeu è inserito in un territorio geologicamente molto antico, risalente al Giurassico oltre 150 milioni di anni fa quando l’area centro orientale dell’Isola, come buona parte della Sardegna, era sotto il livello marino ed è quindi caratterizzata dalle deposizioni carbonatiche tipiche del Supramonte; in milioni di anni l’attivazione di faglie dirette, il carsismo e l’erosione hanno prodotto questo pianoro, geologicamente un polje, circondato dai rilievi carbonatici.

Planu Campu Oddeu verso nord; lo sterrato attraversa tutto il piano e prosegue in direzione nord per Sedda Ar Baccas, a destra le cime carbonatiche che chiudono il pianoro ad est.

Nonostante l’ampiezza di Campu Oddeu, le alture circostanti gli donano un certo senso di riservatezza e protezione; sarà per questo che una moltitudine di animali allo stato brado, capre, asini, mucche, maiali selvatici, cavalli, vivono stanzialmente il luogo in armonia con un ambiente che può sembrare aspro e che invece riserva panorami bellissimi tra suoni e profumi di una natura incontaminata.

Bruncu Pungiale, 1.036 mt. s.l.m. ad ovest di Campu Oddeu.

Da Campu Oddeu si diramano molti sentieri che raggiungono numerose mete del Supramonte urzulese, tra i quali quello per Codula Orbisi che mena, più a nord, verso la Gola Gorropu. Vi si accede comodamente dalla SS125 in località Genna Cruxi imboccando la stradina abbarbicata al costone di Punta Is Gruttas.