Lago del Basso Flumendosa

E’ il secondo grande bacino artificiale sul corso del Flumendosa, creato dalla Diga Nuraghe Arrubiu in territorio di Orroli. Siamo nell’area occidentale dei Tacchi, tipica conformazione rocciosa ogliastrina, dove il Flumendosa ha scavato profonde valli e canyon e l’invaso risulta infatti di forma stretta (700 mt. circa al massimo) e molto allungata (17 chilometri circa) per una capienza massima di 317 milioni di metri cubi di acqua utilizzata per produrre energia elettrica e per l’approvvigionamento idrico del Campidano per irrigazione e per acqua potabile.

Siamo in un tratto abbastanza ampio del bacino, area condivisa fra i comuni di Nurri ed Esterzili (sulla sponda al di là); sullo sfondo si nota la mole del Monte Santa Vittoria.
Lago Basso del Flumendosa, siamo nel territorio di Sadali e vediamo sulla sponda opposta la parte settentrionale del bacino, in territorio di Villanovatulo.
Il caratteristico battello stile “Missisipi” col quale vengono effettuate gite lungo il Lago.
Il Viadotto Maxia che attraversa il Lago nel punto più settentrionale; sul viadotto insiste sia il tracciato della SS198 che il binario singolo della ferrovia.