Nuraghe Ruinas

L’insediamento montano di Ruinas visto dall’alto, identifica maggiormente la posizione di rilievo nel controllo del territorio; sullo sfondo il Monte Tonneri.

Alle pendici sud orientali di Monte Cummide Melone, nel versante meridionale del Gennargentu in territorio di Arzana, a quota 1.205 mt. e in posizione di assoluto rilievo per il controllo dei territori circostanti, troviamo il Villaggio nuragico di Ruinas. Il panorama spazia a 360 gradi sul massiccio del Gennargentu meridionale, l’area settentrionale dei Tacchi, tra cui Perda Liana e Tonneri, la Valle del Flumedosa, la Barbagia di Seùi e Seùlo, il possente Monte Funtana Cungiada di Aritzo.



L’insediamento nuragico montano di Ruinas è costituito dal Nuraghe in buono stato di conservazione e da decine di capanne testimoniate dai numerosissimi ammassi di conci riversati nei dintorni; il Nuraghe Ruinas è composto dal mastio centrale e dal bastione che contiene l’ingresso ad un piccolo cortile dal quale si accede anche alla camera interna della torre; le strutture sono composte da grossi blocchi di granito locale molti dei quali lavorati così che risultino squadrati e quindi ben sovrapposti. Il Nuraghe aveva sicuramente alcune sovrastrutture testimoniate dai blocchi crollati tutto intorno.

Raggiungere Ruinas è piuttosto semplice (vedi la mappa soprastante per le indicazioni) e durante la salita al sito si godono splendidi panorami sui Tacchi, Gennargentu e Flumendosa (del quale si raggiunge anche il greto).