Rifting

Rifting è il termine inglese che identifica il processo di distensione e assottigliamento di litosfera e crosta terrestre causato dalla trazione indotta dai moti convettivi del Mantello terrestre, così che la regione soggetta a questo tipo di attività venga come a stirarsi. Nel processo si ha la formazione di faglie, generalmente perpendicolari alla direzione della trazione, che suddividono la regione in blocchi relativamente più alti (denominati horst) e più bassi (graben) e l’unione fra diversi graben può portare alla creazione di una tipica rift valley (come quella dell’Africa Orientale dove è in corso l’allontanamento fra le placche africana e arabica). L’assottigliamento della Litosfera in un rift provoca l’avvicinamento dell’Astenosfera che può indurre la fusione di parte delle rocce soprastanti che si uniscono in una camera magmatica dalla quale il magma, attraverso fratture, può avvicinarsi alla superficie creando effusioni vulcaniche; un rift può evolversi fino a sprofondare al di sotto del livello del mare con successiva trasgressione marina e l’ulteriore procedere dell’azione di allontanamento comporta la lacerazione della litosfera con effusioni vulcaniche basaltiche e formazione di nuova crosta oceanica (dorsali oceaniche).